politicamente scorretto scritto da altri

Susanna Camusso: ‘Cara sinistra, basta divisioni’

Festa del lavoro - Quarto-Stato (1901)

In tempo d’estate, stagione di campeggio più che di campagne elettorali, la sinistra è sconquassata da tende che si spostano, quella di Romano Prodi, da accuse di nostalgia canaglia, quella di Matteo Renzi contro i critici, da movimenti nuovi che si formano, quello di Giuliano Pisapia, con leadership vecchie alle spalle, Pier Luigi Bersani e Massimo D’Alema.
Susanna Camusso, segretaria della Cgil dal 2010, osserva le convulsioni della sua parte politica con la consapevolezza di aver messo al sicuro la sua organizzazione dalla grande crisi e dal tentativo di liquidazione degli anni passati. Il sindacato è un potere forte a sinistra e tutti si contendono il suo appoggio. Mentre nella Cgil sta per aprirsi la fase congressuale che porterà alla successione della Camusso.

si parla di Renzi, di Landini, di Politica, di Elezioni, ma soprattutto di CGIL!

Intervista di Marco Damilano su L’Espresso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: