attualità politicamente scorretto

Inglese o Inglese altro?

british altro

Il questionario discriminatorio per l’iscrizione nelle scuole pubbliche inglesi dà il segno di dove siamo in questo momento. La paura del diverso, dell’ “altro” (“Italian Any Other”), se anche fosse un errore amministrativo di qualche burocrate, come sostenuto da alcuni, resta un lapsus più che indicativo del senso comune di Europa e ospitalità oggi.

questionario incriminatoDopo Brexit resta la paura di doversi confrontare e di dover integrare altri popoli, altre culture: eppure il Regno Unito -oggi quanto mai diviso- è stato in questi anni fucina di integrazione per la sua natura coloniale e transoceanica.

Scoprire oggi che si discrimina anche sugli immigrati che hanno contribuito a far crescere e ripartire il regno della Regina Elisabetta è triste tanto quanto il risultato del referendum sull’Europa. Anche se non stupisce che tanta ignoranza sia emersa soltanto adesso.

Sorge quindi spontanea una domanda che ho cercato di condensare in questo questionario che sottoporrò ai miei prossimi contatti d’Oltremanica: inglese o inglese altro?

altro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: