A questo punto De Laurentiis non può che prendere atto della situazione: del fatto che, in fin dei conti, la Juventus non ha fatto altro che esercitare una clausola (impegnandosi a versare una cifra che lo stesso Napoli a suo tempo aveva stabilito), cosa che all’estero viene effettuata abitualmente ed è considerata come un normale aspetto di mercato, non come uno sgarbo. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: