attualità scritto da altri

Partita a scacchi fra Saviano e Kasparov

scacchi fra saviano e kasparov

Sono cresciuto giocando a scacchi. La mia prima scacchiera l’ho avuta da bambino, dono di un uomo che con i suoi racconti e il suo volermi bene mi ha indirizzato la vita. Si chiama Vittorio Marguccio. Perché quando qualcuno ti inizia agli scacchi ti sta regalando una nuova strada attraverso cui stare al mondo. I pedoni scardati, le caselle scolorite, le rigature sul legno, la sabbia o il terriccio testimoni dei luoghi in cui giocavo. Ricordo tutto di quella mia prima scacchiera. (continua su Repubblica)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: