politicamente scorretto

Vince il “NO”

grecia2

 

Il risultato non sorprende: vince il “NO” ed anche con largo margine.
Adesso i confini della Eurozona vanno ridisegnati tenendo conto che l’austerity in questi 10 anni non ha fatto altro che aumentare il debito della Grecia verso i creditori europei, dato che i rifinanziamenti ad altro non sono serviti a rifinanziare le banche creditrici.

Spero che il risultato di Tsipras, Varoufakis e Syriza serva a rimettere in discussione l’idea di Europa che oggi primeggia in tutte le agende politiche internazionali.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: