attualità scritto da altri

Un giorno vennero a prendere me …

lavoro
Prima di tutto bloccarono lo stipendio agli statali,
e fui contento perché lavoravano poco.
Poi vennero a liberalizzare il precariato,
e stetti zitto perché tanto loro sono giovani e possono aspettare.
Poi si presero la cassa integrazione,
ed io non mi lamentai perché la mia azienda andava bene.
Poi tolsero l’art.18,
e non dissi niente perché  riguardava quei quattro gatti licenziati.
Poi non rinnovarono il contratto agli interinali,
ed io fui sollevato perché tanto loro erano già precari.
Poi vennero a prendersi i diritti sindacali,
non mi importò perché tanto il sindacato era solo una casta.
Un giorno vennero a prendere me,
mi licenziarono ingiustamente
e non c’era rimasto più nessuno a protestare.
Né uno Statuto dei Diritti a cui appellarmi.
liberamente tratto e ri-attualizzato da Bertolt Brecht
(ma facciamo che non si avveri…del tutto!)

icon-bullhorn Organizziamoci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: