politicamente scorretto

L’inopportuno Alfano

Sembra quasi una costante di Angelino Alfano: essere al posto sbagliato, nel momento sbagliato. Il ministro parafulmine, il delfino inghiottito dalla BalenaBerlusconi, il fido cavaliere disposto a sacrificarsi sempre e comunque.

Magari si aspettava di essere anche il candidato unico! Poi alla fine ha dovuto ingoiare il rospo e riconoscere la supremazia di Berlusconi.

Non c’è pace per il povero ‘Angelino’ —

 

FOH

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: